Droga. Controlli straordinari dei Carabinieri sul territorio: arresti e denunce

CORIGLIANO – ROSSANO – Nell’ambito dei controlli straordinari del territorio svolti, negli ultimi giorni, dai Carabinieri del Reparto Territoriale di Corigliano – Rossano congiuntamente ai militari del 14° Battaglione Calabria, due soggetti di nazionalità italiana sono stati arrestati in esecuzione di due distinti ordini di carcerazione, emessi dalla Procura Generale di Catanzaro, dovendo scontare dei definitivi di pena per reati che vanno dai maltrattamenti in famiglia al tentato omicidio. Si comunica, inoltre, che, nel rispetto del diritto dell’indagato (da ritenersi presunto innocente in considerazione dell’attuale fase del procedimento fino ad un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile) al fine di garantire il diritto di cronaca costituzionalmente garantito, nell’area urbana di Corigliano Scalo è stato tratto in arresto, in flagranza di reato, un 33enne. L’attività investigativa intrapresa dai militari operanti, ha consentito di ricostruire, a livello di gravità indiziaria ed in attesa dei successivi sviluppi, attesa l’attuale fase di svolgimento delle indagini preliminari, la condotta posta in essere dall’arrestato, il quale, a seguito di perquisizione veicolare e personale, veniva trovato in possesso di un involucro termo sigillato di sostanza stupefacente del tipo cocaina per un peso complessivo di grammi 11, in pietra, che veniva sottoposta a sequestro penale.
Infine, nei territori di Campana e Scala Coeli altri tre giovani sono stati segnalati all’Autorità Amministrativa perché in possesso di modeste quantità di stupefacente del tipo marijuana e due per porto ingiustificato di armi bianche (Comunicato stampa).

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *