Domenica 19 giugno, al cross park “Gli Archi”, 5^ prova campionato regionale motocross Calabria



Torna nel prossimo week-end lo spettacolare mondo dei centauri. Domenica 19 giugno, in effetti, è in programma la quinta prova del campionato regionale motocross Calabria 2022. Manifestazione indetta e predisposta dal moto club “Giuseppe Cozzolino – Gli Archi” in collaborazione con il moto club “Il Castello”. Tra i partecipanti, oltre ai calabresi, attesi anche piloti lucani, pugliesi e campani.

Le categorie in gara prevedono: minicross per debuttanti, cadetti, junior e senior; classe 125 per junior e senior; motocross 1 e motocross 2 per rider, expert, challenge, veteran over 40 e motocross femminile. Scenario della gara ancora una volta sarà l’affascinante e sinuoso cross park “Gli Archi”, in località Citrea, nell’area urbana di Corigliano. Il programma ammette le iscrizioni dalle ore 7:30 del mattino mentre alle 9 avverranno le prove libere e qualifiche. Alle 11 lo start per la prima manche e nel pomeriggio alle 15 al via la seconda manche. Intorno alle 17 previste le premiazioni per i primi tre classificati di ogni divisione che saranno omaggiati ognuno con un trofeo. Prevista una buona cornice di pubblico per una prova di motocross che negli anni ha sempre attirato tanti appassionati in pista e ma anche ai margini del circuito. Frattanto, da segnalare nel fine settimana scorso il supporto dei tesserati del moto club “Il Castello” in ben due gettonate manifestazioni cittadine. La prima come supervisori, nei punti cruciali del tragitto delineato della gara, nell’affascinante “E-Day Race” di E- bike organizzato dall’Asd Corigliano Bike del presidente Ezio Madeo. Nel secondo appuntamento, invece, gli associati dell’m.c. “Il Castello” hanno presenziato con un proprio stand con moto e quad all’interno dell’evento nazionale “Mask to ride”, voluto in loco dalla “Rete Italiana Disabili” del presidente Carmine Noè. Esibizione di “mototerapia” tenutasi presso il Palmeto, sul lungomare di Schiavonea in via Cristoforo Colombo, e con i centauri che hanno intrattenuto in sella i ragazzi disabili regalando loro momenti originali fatti di felicità ed emozioni.

  Cristian Fiorentino

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.