Disabilità, Stella: contrastare situazioni di disagio



Disabilità: Migliorare la qualità della vita delle persone non autosufficienti e delle loro famiglie; contrastare e superare le condizioni di disagio attraverso il potenziamento dei servizi di supporto all’assistenza domiciliare; favorire la permanenza dell’utente nel proprio ambiente, prevenendo situazioni di difficoltà e di svantaggio, e alleggerire il gravoso carico assistenziale dei familiari potenziando i centri diurni per le persone disabili.

 

Sono, questi, gli obiettivi delle due azioni previste dal Piano d’intervento distrettuale per la non autosufficienza illustrati martedì 6, nel corso dell’incontro di concertazione del tavolo politico-tecnico convocato dall’assessore alle politiche sociali Angela STELLA.

 

L’assessore STELLA ha espresso soddisfazione per la nutrita partecipazione al momento di confronto al quale erano presenti gli assessori alle politiche sociali dei Comuni di CALOVETO, CALOPEZZATI, CROPALATI, CROSIA, LONGOBUCCO, PALUDI; Ottorino ZUCCARELLI, direttore sanitario dell’ASP distretto Jonio Sud; i rappresentanti dei sindacati CGIL, CISL, UIL, delle associazioni ANTEAS e AUSER; i rappresentanti delle cooperative ADISS MULTISERVICE, SINERGIE, ROSSANO SOLIDALE, I FIGLI DELLA LUNA e delle associazioni RAGGIO DI SOLE e SERVIZI MINORI AFFIDATI (S.M.A.). Per il Comune di Rossano erano presenti anche Paolo FONTANELLA, responsabile dell’ufficio servizi sociali comunale e Fabrizio GRILLO dello stesso ufficio.

 

Il Piano di Intervento vede come ente capofila il Comune di Rossano e si inserisce nelle linee guida del Fondo non autosufficienza annualità 2014 (DGR 464/2015).

 

Oltre all’elaborazione condivisa dei progetti da proporre alla Regione Calabria, si è fatto anche il punto della situazione sui Piani di Intervento precedentemente approvati e ad oggi in corso, quali Punti Unici Accesso (P.U.A.) e Servizio Assistenza Domiciliare (S.A.D.).

(fonte: comunicato stampa)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.