Premio CO.RE.: Cecilia Perri ed Enrico Parisi, riconoscimenti importanti per la Calabria

Con gioia esprimiamo vivo compiacimento nei confronti di Enrico Parisi, giovane imprenditore del nostro territorio, da ieri Cavaliere al Merito della Repubblica, e di Cecilia Perri, Vice direttrice del Museo Diocesano e del Codex, alla quale è stato assegnato il premio CO.RE., patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

I due importanti riconoscimenti confermano l’enorme potenziale umano e culturale che la Calabria possiede. La nostra terra, infatti, è una realtà ricca di risorse, e quanto attestato nei confronti di Enrico e Cecilia, diviene monito per i nostri giovani che, spesso, amareggiati, delusi e rassegnati, pensano a recarsi altrove per costruire un futuro migliore o ad accontentarsi di logiche imperniate sul guadagno facile, che affossano la speranza di realizzare percorsi lavorativi onesti e capaci di qualificare il territorio.

Quanto accaduto è invito a non dismettere la speranza di un futuro possibile per tutti e a credere con forza in sé stessi, ma anche sprone per le istituzioni, di ogni genere e grado, a sostenere con coraggio il desiderio di crescita e i sogni di quanti, tra i nostri giovani, desiderano cimentarsi nel cercare percorsi innovativi di vita.

Nel porgere vive congratulazioni a Enrico e Cecilia formuliamo, come Chiesa di Rossano-Cariati, un sincero augurio a tutti: giovani, istituzioni e famiglie del nostro territorio, perché non smarriscano la speranza e innestino risorse e fiducia in quei percorsi ricchi di operosità e onestà. Solo cammini profumati di un “noi” convinto e impostati sulla ricerca del bene comune potranno rendere la nostra Calabria ancora più bella.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.