Crosia: emanato l’avviso pubblico per i Centri Estivi. Proposte aperte fino al 30 Luglio

Crosia, 19 Luglio 2021 – Centri Estivi rivolti a bambini e ragazzi di età superiore ai 3 anni e adolescenti fino ai 14 anni nel periodo di chiusura delle scuole. L’Esecutivo Russo ha emanato l’avviso pubblico per individuare i soggetti – privati e associazioni – interessati ad attivare e gestire in sicurezza il servizio educativo, ludico, sportivo e culturale rivolto alle famiglie, al fine di istituire un Registro di Centri estivi privati con progetti validati dall’Ente, da pubblicare sul sito istituzionale.

 

Il bando rappresenta una misura di sostegno alla conciliazione vita-lavoro, con particolare attenzione alla gestione diurna dei figli minori, ricompresi  nella fascia di età 3-14 anni, favorendo la frequentazione a corsi ed attività estive diurne, importante opportunità di apprendimento e di divertimento, oltre che costituire un valido strumento di integrazione sociale e supporto educativo.

 

L’amministrazione comunale, per sostenere lo svolgimento delle suddette attività estive, accoglie proposte progettuali da inserire nel costituendo Registro comunale dei centri estivi del comune di Crosia, riconoscendo ai promotori un sostegno economico, in forma di contributo, per favorire l’adeguamento dei centri estivi alle misure di prevenzione sanitaria previste dalla normativa e destinare ai minori un cospicuo numero di posti.

 

Possono presentare una proposta progettuale di attività estiva, organizzazioni che rientrino tra le seguenti categorie giuridiche: Cooperativa sociale, Associazione di promozione sociale, Organizzazione di volontariato, Ente Ecclesiastico/Parrocchia/Oratorio, associazione sportiva dilettantistica altro tipo di soggetto, anche pubblico e d’impresa che perseguono ordinariamente finalità educative ricreative sportive e socio-culturale e favore di minori.

 

I promotori che vogliono presentare una proposta progettuale, potranno avviare l’attività presentando la SCIA disponibile sul portale Calabria-SUAP (modulo E 71.01), in maniera conforme a quanto previsto dalle linee guida “CENTRI ESTIVI 2021”, allegando autocertificazione che indichi il rispetto delle nuove normative statali e ordinanze regionali, entro e non oltre le ore 12.00, del 30 luglio 2021. Il soggetto gestore si impegnerà a rispettare le disposizioni illustrate in sede di progetto e sarà l’unico responsabile della qualità delle attività svolte della gestione complessiva dell’attività.

 

Per maggiori informazioni, è possibile consultare il bando, pubblicato sull’albo pretorio del sito istituzionale del Comune di Crosia.

(Comunicato Stampa)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *