Covid-19. Pesanti provvedimenti per chi viola le disposizioni

Le sanzioni per chi esce di casa senza un valido motivo o continua a tenere aperta un’attività. E’ prevista la reclusione con un minimo di 21 anni per il soggetto che, consapevole di avere contratto il virus  non rispetta la quarantena e contagia altri. Da 6 mesi a 12 anni, nei casi in cui si imputa l’accusa di lesione personale per aver trasmesso una malattia a terzi determinando disagi nella vita quotidiana. Fino a 5 anni invece è l’imputazione per delitti colposi contro la salute pubblica. Fino a 2 anni se si dichiara il falso nell’autocertificazione. Arresto fino a 3 mesi se si esce di casa senza validi motivi o viola le disposizioni mantenendo aperta un’attività commerciale al di fuori da quelle necessarie.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *