Covid-19. Nell’area jonica 63 casi, 20 dei quali ricoverati

Corigliano Rossano – Quel che è accaduto nella Sibaritide raccontato dal direttore del dipartimento di igiene e sanità pubblica dell’Asp Martino Rizzo. La dichiarazione è stata assunta dalla pagina fb: «Nell’area ionica abbiamo avuto complessivamente fino ad oggi 63 casi: di questi 20 sono ancora ricoverati, 2 sono stati dimessi guariti,  4 sono deceduti ed i restanti 37 sono in isolamento domiciliare. Inoltre in quarantena ci sono circa 350 persone. Di queste un centinaio soltanto sono quelle da tenere sotto attenta osservazione, perché contatti di positivi o di malati. Per il resto 140  sono quarantene per rientro da fuori regione, e poco meno di 110 quelle imposte ai “disubbidienti”, quelli a cui piace andare a spasso senza motivo.
Domani avremo i risultati dei tamponi fatti nell’alto ionio e nella sibaritide; sempre domani, sarà una giornata importante per Bocchigliero, perché andremo a verificare gli effetti delle misure attuate dall’Amministrazione ( e dall’Asp) per contenere l’epidemia».

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.