Cotronei, due arresti per furto di legna nel Parco della Sila



Crotonei.

 

 

I Militari della Stazione Parco di Cotronei nell’ambito di una attività mirata al contrasto di furti di piante hanno tratto in arresto F.G di Cotronei (KR) di anni 28 e F.T. di Crotone di anni 30 per furto di legna e danneggiamento. I due uomini sono stati sorpresi in località “Zagarogno” nel Comune di Cotronei (KR), area di proprietà demaniale ricadente in “Zona 1” del Parco Nazionale della Sila, mentre avevano appena abbattuto illecitamente tre alberi di alto fusto di quercia di altezza variabile tra 12 e 18 metri al fine di ricavarne materiale legnoso destinato a legna da ardere. L’intervento dei militari ha evitato che il reato comportasse il taglio di ulteriori piante. Si è quindi proceduto al sequestro della motosega e del fuoristrada usato dai due uomini. Il Pubblico ministero di turno, dopo aver convalidato l’arresto, ha disposto la remissione in libertà ai sensi dell’art. 121. Particolare attenzione viene posta dal personale dei Carabinieri Forestale nelle aree protette  di competenza al fine di evitare  azioni furtive che ne possano deturpare il paesaggio.

Carabinieri Forestale

(fonte: comunicato stampa)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.