Cosenza, successo per le liste della Cisl alle elezioni Rsu

La Federazione del Pubblico Impiego della CISL, la CISL Scuola, le Federazioni dell’Università e della Ricerca conseguono dappertutto risultati estremamente positivi nelle elezioni per il rinnovo delle Rappresentanze Sindacali Unitarie, incrementando significativamente il numero dei voti di lista ed il numero degli RSU eletti nel territorio provinciale. Un lavoro di un gruppo dirigente guidato dai Segretari Generali della Funzione Pubblica Pierpaolo Lanciano, della CISL Scuola Enzo Groccia, della CISL Università Andrea Buccieri, della CISL Ricerca Tommaso Caloiero, che hanno lavorato con determinazione in questi anni, raccogliendo i frutti di un impegno e di una presenza sempre più capillare sui luoghi di lavoro.

Il risultato conseguito rafforza l’azione portata avanti ai vari livelli per dare forza e centralità ai comparti del pubblico impiego, della scuola, dell’università e della ricerca, che sono stati determinanti nella fase pandemica e saranno cruciali per la ripresa e il futuro del nostro Paese e del nostro territorio.

Un risultato raggiunto grazie al sostegno deciso di un gruppo dirigente motivato, capace di sostenere l’impegno della Confederazione, guidata dal Segretario Generale Luigi Sbarra.

Alcuni risultati conseguiti costituiscono il miglior indicatore rispetto alla qualità del lavoro svolto e testimoniano l’apprezzamento delle lavoratrici e dei lavoratori e la qualità delle liste presentate.

La FP CISL consegue risultati lusinghieri nel comparto Sanità. È il primo sindacato nell’Azienda Ospedaliera di Cosenza con 343 voti, pari al 34%. Per le Funzioni Centrali in Inps Direzione Provinciale Cosenza, la FP CISL è di gran lunga il primo sindacato. Alla Provincia di Cosenza la CISL conferma il suo primato eleggendo 5 RSU su 12. Ottimi risultati in diversi Enti Locali. Nel Comune di Cosenza si conferma il dato positivo delle ultime elezioni. Primo sindacato nei Comuni di Trebisacce, Cassano allo Ionio, Roggiano, Acri, Rogliano, Altomonte, Praia a Mare. Risultati in deciso miglioramento a Castrovillari e Rende.

Nella Scuola, la CISL si conferma il sindacato maggiormente rappresentativo. La CISL Scuola è il primo sindacato in tantissimi Istituti. Risultati lusinghieri all’IIS “Lucrezia Della Valle” Cosenza, all’IIS Rossano “ITI-IPA-ITA”, all’IC S. Giovanni in Fiore “Gioacchino Da Fiore”.

La CISL Scuola supera il 50% dei consensi totali in molti istituti: all’IC Acri San Giacomo-La Mucone, all’IC Trebisacce “C. Alvaro”, all’IIS Rossano “LS-LC-LA”, all’I.C. Corigliano “Erodoto”, all’IC Santa Maria del Cedro, all’I.C. Lauropoli, all’I.C. Fagnano Castello-Mongrassano, per fare alcuni esempi.

Nel comparto AFAM, al Conservatorio di Musica di Cosenza, la CISL è il primo sindacato. Ottima affermazione al Consiglio Nazionale delle Ricerche.

«Un risultato lusinghiero – dichiara il Segretario Generale dell’UST CISL Cosenza Giuseppe Lavia – che premia il lavoro svolto in questi anni nell’azione di rappresentanza e tutela dei lavoratori e delle lavoratrici in un contesto difficilissimo, segnato negli ultimi due anni dalla pandemia.

Un risultato che ci riempie di orgoglio. A tutti i candidati, ai volti e ai cuori della CISL in queste elezioni RSU, ai tanti che hanno scelto le nostre liste, agli eletti, a tutti i candidati, l’apprezzamento ed il ringraziamento di tutta l’organizzazione». (comunicato stampa Cisl)

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *