Cosenza: Si fingeva sordomuto, un arresto

Gli agenti della Polizia di Cosenza hanno denunciato in stato di libertà G. T. di 22 anni, giovane di nazionalità polacca e residente in Romania. L’accusa è di truffa ai danni di numerose persone, al momento non quantificate. Il soggetto si fingeva sordomuto, chiedeva dei contributi per una fantomatica associazione benefica dedita all’aiuto di bambini poveri e malati. Tra gli offerenti, uno in particolare approfondiva la reale esistenza dell’associazione e appurava che non è mai esistita. Così è stato avvisato il 113 e accompagnato in Questura dove ha raccontato spontaneamente che si trattava di una truffa

Antonio La Banca


Potrebbero interessarti anche...

Lascia commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *