Cosenza, rapina banca con una pistola a salve e prende in ostaggio una cliente per fuggire: arrestato 29enne



l ladro è stato tratto in arresto dai carabinieri all’uscita dalla filiale Bcc di via Panebianco. All’interno di uno zainetto in suo possesso è stata rinvenuta e sequestrata l’arma priva di tappo rosso e la somma in contanti pari a 5300 euro

Questa mattina i carabinieri hanno arrestato, in flagranza di reato, una persona per rapina aggravata a Cosenza. Il 29enne autore del crimine è entrato con una pistola a salve nella filiale Bcc di via Panebianco. Dopo aver puntato l’arma verso la cassiera, si è fatto consegnare il denaro e al fine di assicurarsi la fuga, ha intimato a una cliente presente allo sportello di seguirlo fino alla porta esterna.

I militari hanno tratto in arresto l’uomo mentre si accingeva ad uscire dall’istituto di credito munito di uno zainetto all’interno del quale è stata rinvenuta e sequestrata la pistola a salve priva di tappo rosso e la somma in contanti pari a 5300 euro.

fonte LACNEWS24

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.