Cosenza. Ordine consulenti del lavoro: rinnovato il consiglio provinciale per il prossimo triennio

Si sono svolte lunedi 19 luglio le elezioni per il rinnovo del consiglio provinciale e dei revisori dei consulenti del lavoro della provincia di Cosenza triennio 2021/2024. Sono stati eletti in consiglio i consulenti del lavoro Fabiola Via, Umile Palermo, Roberto Garritano, Piercarmine Sapia, Luigi Osso, Antonio Cairo, Marisa Oleastro, Pierpaolo Bilotta, Enzo Chiodo. Gli eletti nel collegio dei revisori sono stati i consulenti del lavoro Salvatore Ciarlo, Maria Vanni, Antonio Atene.

I nuovi ingressi nel consiglio provinciale riguardano Roberto Garritano e Piercarmine Sapia che negli anni hanno dato il loro contributo alla categoria nelle file dei giovani CDL e nel Collegio dei revisori Salvatore Ciarlo già Presidente Provinciale (ANCL), sindacato di categoria, i quali subentrano ai consiglieri uscenti Clara Caputo, Ciarlo Francesco e Ruffolo Maurizio,che per tanti anni hanno affiancato l’attività del consiglio provinciale con dedizione, professionalità e spirito di abnegazione.

Ampia la partecipazione degli iscritti accorsi da ogni angolo della provincia all’hotel San Francesco a Cosenza luogo del seggio elettorale dimostrando amore, passione e attaccamento alla categoria. Nella giornata del 23 luglio si è insediato il consiglio neoeletto che ha proceduto alla nomina del presidente, segretario e tesoriere, nonchè alla nomina del Presidente dei revisori.

Alla guida del CPO è stata confermata la Presidente uscente Fabiola Via; la carica del Segretario confermata a Luigi Osso e al collega Palermo Umile la carica di tesoriere.

Per il collegio dei revisori la presidenza è stata assegnata a Maria Vanni.

 

La presidente Via esprime vive soddisfazioni sia per la riconferma dell’incarico da parte del consiglio e sia per l’ampia partecipazione alla tornata elettorale dei consulenti del lavoro iscritti all’ordine provinciale di Cosenza che ha visto una cospicua partecipazione di giovani neo iscritti linfa e futuro della categoria.

Tra i tanti obiettivi del nuovo consiglio vi è proprio la promozione della professione del consulente del lavoro a 360°, che in questi mesi di pandemia ha dimostrato elevata professionalità, facendo emergere ancora una volta l’importanza della figura, punto di riferimento di aziende e lavoratori.

comunicato stampa

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *