Cosenza. Incontro tra sindacati e Consorzio Sirjo per lavori 3° Megalotto

Cosenza – Si è tenuto il 24 aprile 2019, presso la sede di Confindustria Cosenza, a seguito della richiesta delle federazioni sindacali di categoria FILLEA CGIL-FILCA CISL-FENEAL UIL, un incontro con la dirigenza del Consorzio SIRJO SCPA relativo allo stato attuale e dalle prospettive future per l’avvio del cantiere di costruzione del 3° megalotto S.S. 106 SIBARI-ROSETO.

Nel corso della discussione si è svolta una analisi approfondita e accurata delle problematiche e delle tempistiche di avvio dei lavori, sulla base delle informazioni fornite dai dirigenti del Consorzio SIRJO. Le opere propedeutiche all’effettivo avvio delle attività di cantiere sono già in fase di esecuzione, e, sulle aree già immesse nel possesso, si stanno eseguendo i monitoraggi ante opera e la bonifica bellica. Si è, nel contempo, avviato l’adeguamento delle strutture già acquisite dal Consorzio nell’area di Villapiana di Sibari e finalizzate a uffici del personale tecnico. Sono in corso di individuazione le aree destinate agli alloggi delle maestranze, con particolare riferimento all’area del Comune di Roseto Capo Spulico e a quella del Comune di Villapiana.

Si sono informate le parti, della presentazione di una istanza di proroga al committente ANAS relativa alla progettazione definitiva dell’opera, ad oggi in attesa di approvazione, con termine al prossimo mese di giugno, in funzione del quadro di difficoltà che sta interessando la Astaldi Spa, capofila della Consorzio. In ogni caso, l’avvio effettivo dei lavori sarà subordinato all’approvazione da parte del committente della progettazione, ed entro un arco temporale massimo di 240 giorni dalla data di presentazione della stessa.

Le OO.SS., preso atto delle attuali tempistiche, e in funzione di quanto stabilito dal protocollo sottoscritto ai sensi dell’art. 113 del CCNL di settore, presso Confindustria Cosenza in data 13/06/2018, hanno richiesto alla Dirigenza del Consorzio l’attivazione degli strumenti necessari al fine di avviare la presentazione delle candidature per i Lavoratori del settore costruzioni che intendono partecipare alle selezioni per i lavori del 3° megalotto. Nell’evidenziare la necessità di mettere a disposizione dei lavoratori opportuni e soprattutto trasparenti strumenti per la presentazione delle proprie candidature, le OO.SS. avevano richiesto in prima istanza l’attivazione di una casella E-MAIL dedicata.

L’attivazione di tale casella E-MAIL dedicata, sulla base di quanto comunicato dal Consorzio, è avvenuta in data 14 maggio 2019 e, da tale data, sarà possibile l’invio delle candidature da parte degli interessati, che potranno rivolgersi alle OO.SS., alle associazioni datoriali nonché al consorzio SIRJO per l’invio delle schede di partecipazione alle selezioni.

Nell’esprimere soddisfazione per aver ottenuto l’istituzione e la piena operatività di questo prezioso strumento, che il Consorzio SIRJO, anche in funzione delle richieste del sindacato edile, ha messo a disposizione dei tanti Lavoratori che attendono da mesi questa possibilità, le OO.SS., d’intesa con i rappresentanti del Tavolo Sindacale Territoriale delle Costruzioni, daranno avvio, in aggiunta alla già attiva casella E-MAIL, a tutte le operazioni necessarie per ottenere, da parte degli Enti Regionali preposti, l’effettivo avvio della Borsa Lavoro Edile (BLEN.IT) a livello territoriale. Inoltre, attraverso il supporto e l’intervento degli Enti Bilaterali del CCNL di settore (Ente Scuola Edile/CPT e Cassa Edile Cosentina) mettere a disposizione dei lavoratori l’opportunità di integrare la candidatura inoltrata attraverso la casella E-MAIL dedicata, con l’acquisizione e/o l’aggiornamento delle competenze professionali e tecniche per poter essere in possesso di ogni utile requisito necessario a poter svolgere, in caso di opportunità occupazionale, ogni attività prevista nelle infrastrutture di prossimo avvio, sia sul territoriodella regione Calabria che al di fuori di tali confini (Comunicato stampa).

Potrebbero interessarti anche...

Lascia commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *