Cosenza, furti d’auto ed estorsione: 18 misure cautelari

cosenza

Cosenza: 18 misure cautelari. Disarticolata rete di soggetti dediti ai furti di auto, ricettazione ed estorsione, c.d. “cavalli di ritorno”. Dalle prime luci dell’alba è in corso, a Cosenza, una vasta operazione dei carabinieri del Comando provinciale di Cosenza, supportati dai militari dell’8° nucleo elicotteri, del 14° battaglione Calabria, del nucleo cinofili e dello squadrone eliportato carabinieri cacciatori di Vibo Valentia.
Oltre 200 carabinieri stanno eseguendo ordinanze applicative di misura cautelare nei confronti di 18 soggetti nel capoluogo bruzio, emesse dal g.i.p. presso il Tribunale di Cosenza e dal g.i.p. del Tribunale dei minorenni di Catanzaro, su richiesta delle locali Procure della Repubblica.
Contestualmente si sta procedendo ad eseguire numerose perquisizioni domiciliari, a carico di altri soggetti, indagati in stato di libertà per i medesimi reati.
Ulteriori dettagli verranno resi noti nel corso della conferenza stampa, che si terrà alle ore 11.00 presso la Procura della Repubblica di Cosenza.

(comunicato stampa)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.