Cosenza. Disturbo quiete pubblica, niente più serate per 5 locali



Cosenza – Nella serata di sabato 8 giugno, è stato eseguito decreto di sequestro preventivo di attrezzature e strumentazione musicale dei locali “Vintage Zone”, “Cheers”, “Piano B”, “Boogie Blues”, “Prima di”. Ai titolari è stato contestato il disturbo delle occupazioni e del riposo delle persone, poiché organizzando serate di intrattenimento musicale e non impedendo gli schiamazzi e il vociare degli avventori hanno disturbato gli abitanti del centro abitato (Comunicato stampa).

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.