Cosenza. Azione si prepara per il primo congresso provinciale

Tutto è pronto per il primo congresso di “Azione” nella provincia di Cosenza. Il partito guidato dall’europarlamentare Carlo Calenda, già Ministro dello sviluppo economico, forte di un’ascesa encomiabile nel consenso popolare, che lo ha condotto a divenire, nel giro di appena due anni, la sesta forza politica della Nazione, nonché, alle scorse elezioni per il rinnovo del consiglio comunale della città di Roma, il primo partito per preferenze, si appresta ad eleggere, proprio nella provincia cosentina, i propri dignitari.
Ad annunciare detta consultazione elettorale, che si svolgerà – dato il particolare momento – in via telematica, nella giornata di domenica 16 gennaio, sono le diverse centinaia di tesserati dell’intera provincia che vedono proprio in Azione un progetto ambizioso e concreto, destinato sicuramente a scrivere una nuova pagina dello scenario politico cosentino. Azione è, quindi, pronta a presentarsi ufficialmente e con numeri ragguardevoli a qualunque confronto su temi e argomenti di interesse sociale e territoriale anche in Calabria, e lancia la sua sfida ideologica, che la configura come forza politica progressista, social liberale e fortemente europeista, improntata ai princìpi del socialismo liberale di Carlo Rosselli, al liberalismo sociale di Piero Gobetti ed al popolarismo di Don Luigi Sturzo, in vista di un unico obiettivo: riformare e riformulare la politica italiana, secondo quello che è proprio il motto del partito “L’Italia è più forte di chi la vuole debole”.
comunicato stampa

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *