CoRo Summer Fest, gli eventi di agosto. Giovedì 4 il concerto di Francesco Gabbani



CORIGLIANO-ROSSANO – Con il grande teatro classico, il Prometeo di Eschilo riletto e rivisitato per la regia di Patrick Rossi Gastaldi e il superbo Edoardo Siravo, si è chiuso domenica il cartellone del mese di luglio del Coro Summer Fest.

Un cartellone, che nelle sue varie declinazioni, il Coro Music Fest, il Coro Family Fest, il Coro Arte e Cultura Fest, ha messo insieme una serie di eventi tutti di grande successo e riscontro nel pubblico.

Ne ricordiamo solo alcuni. Siamo partiti con i grandi autori della fotografia internazionale per la tre giorni del CoriglianoFotografia, che ha portato nomi del calibro di Massimo Siragusa, Livio Senigalliesi, Pino Ninfa e Tony Gentile, nella nostra città. Ricordiamo che le mostre resteranno aperte fino alla metà di settembre al Castello Ducale. La magia del concerto di Paolo Zanarella, il pianista fuori posto, che ha incantato Schiavonea. Le luci danzanti, un gioco di acqua e colori che ha illuminato a festa i nostri lungomari. Le allegre e pensate storie del Teatro della Maruca, per il Coro Family fest, con Pinocchio, Zampalesta U cane tempesta e il puppet show. Il musical tratto da Frozen che ha tenuto incollato sulle sedie del Quadrato Compagna grandi e piccini. Giacchino Criaco, con  “Il custode delle parole” la sua Calabria crocevia di popoli e miti ancestrali, tra mille contraddizioni, tradizioni antiche e speranze per il futuro, primo appuntamento della rassegna Autori d'(A)mare in collaborazione con la Mondadori Book Store, il fiume gioioso e festante del Colors Fest Calabria con Fred De Palma, i ritmi jazz d’autore con Roberto Gatto nella della prima tappa del Peperoncino Jazz festival, seguiti dal blues del Calabria Blues Passion – Memorial Marco Fiume e di nuovo il jazz con le due serate di Borgo Jazz a Schiavonea. La memorabile Notte dello Ionio e le nuove installazioni luminose, il Festival delle Candele al Castello Ducale e una miriade di altri appuntamenti, piccoli e grandi, sparsi in città e contrade.

Ma questo è stato solo il preludio di quello che ci riserva il cartellone di agosto, contraddistinto dai grandi appuntamenti musicali, il Premio Ausonia, tanto teatro e molto altro.

Partiamo con la settimana in corso, dopo l’esibizione di ieri sera – lunedì primo agosto – dei Savoia Brothers in piazza Steri, questa sera ci aspettano due appuntamenti.

Domenico Dara, scrittore calabrese, presenterà il suo “Malinverno” per la rassegna Letture nel Borgo, a cura dell’Associazione Schiavonea e Sant’Angelo Puliti, a via Napoli con inizio alle 18.30.

Alle 21 in Piazza San Bartolomeo per il Coro Family Fest nuovo appuntamento con il Puppet Show di e con Angelo Gallo del Teatro della Maruca, uno straordinario appuntamento da non perdere, per grandi e piccini amanti di burattini, marionette, pupazzi e di personaggi fantastici.

Domani, mercoledì 3 agosto, secondo e ultimo appuntamento con la rassegna Autori d'(A)mare ospite Maurizio Fiorino, autore e fotografo crotonese, con “Macello”. Un romanzo breve, intenso, duro, diretto. Fiorino parla delle difficoltà di crescere, di credere nei nostri sogni, di capire chi siamo e come amarci.  Il libro sarà presentato alle ore 21, nel Chiostro di San Bernardino, a dialogare con l’autore l’assessore alla Cultura, Alessia Alboresi.  Anni ’70. In un Sud desolato e arcaico, Biagio, figlio unico e orfano di madre, viene cresciuto dal padre, Bruno, macellaio del paese, uomo prigioniero dei propri silenzi. Sarà proprio la sua figura irrequieta e instabile a insinuare in Biagio il dubbio che quell’incomunicabilità piena di spigoli nasconda una verità mai detta. Bruttezza. Bruttura. Disordine. Sfacelo. Distruzione. Dolore. Morte. Questo evoca la parola macello inteso come luogo in cui si ammazzano le bestie. Non un luogo gradevole, non un luogo di bellezza, di vita e vitalità. L’incontro sarà impreziosito da intervalli musicali a cura di Luna Arfuso, in collaborazione con la Mondadori Book Store, il Centro Studi Musicale Giuseppe Verdi e l’associazione Namaste.

Il quattro la prima serata con la grande musica d’agosto con il concerto di Francesco Gabbani al Palmeto di Schiavonea, evento gratuito con inizio alle ore 22. Unica data in Calabria, citata tra i 22 concerti e festival da vedere ad agosto in Italia sulla rivista nazionale Vanity Fair. Un tour con cui tornerà dal vivo dopo l’ultimo concerto tenuto il 4 luglio 2021 all’Arena di Verona e potrà finalmente riabbracciare i suoi fan.

Il cinque la seconda data del Coro Music Fest agostano con Enzo Avitabile e i Bottari in concerto, evento gratuito, al Palmeto di Schiavonea, con inizio alle 22.

E ancora La Notte della Taranta, al Quadrato Compagna il 6 agosto, evento gratuito, con inizio alle 21 e la prima serata della rassegna “Sipario D’oro”, con Teatro nel Borgo, a cura della compagna teatrale Codex 8&9, con la commedia brillante in due atti di Santo Capizzi, “Follie d’Amore” del gruppo teatrale La Torre, sempre giorno 6, a Villa Labonia con inizio alle 21.30.

Tra il sei e il sette, poi, prenderanno vita la Festa del Mare a Torre Sant’Angelo e Montagna in Festa a Baraccone (Comunicato stampa).

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.