Corigliano-Rossano, volley in tour: successo di presenze in piazza | VIDEO



Sport in piazza, terza tappa dell’evento “Volley in Tour – alla Ricerca di Talenti”, iniziativa promossa e voluta dalla Corigliano Volley. La Manifestazione si è tenuta nei giorni scorsi nella centralissima piazza Salotto ed ha visto il coinvolgimento di bambini, ragazzi e genitori, alla presenza dei tecnici della società di pallavolo corissanese.   Si tratta di un progetto sociale inclusivo, utile a selezione eventuali talenti talvolta invisibili ma con straordinarie caratteristiche. Per il soggetto organizzatore è anche importante raccogliere dei dati sulle abitudini dei ragazzi e sullo stato psico-fisico, tutto immagazzinato in appositi questionari.  Informazioni che saranno poi utilizzate durante alcuni incontri programmati nelle scuole e nei successivi tornei. Il target di riferimento prevede il coinvolgimento delle classi prime delle scuole secondarie di primo grado, in particolare gli istituti comprensivi “Leonetti”, “Tieri”, “Erodoto” e “Guidi”.  Nel progetto sono previste figure professionali come psicologi e nutrizionisti. Tutto ha inizio dall’aver assunto un dato preoccupante durante la pandemia tra restrizioni e lockdown: la crescente malnutrizione per eccesso o per difetto in forma adolescenziale.

Soddisfatto il direttore sportivo Giuseppe De Patto: «Alla luce dei risultati che stiamo ottenendo con il nostro progetto Sociale, mi viene da dire che non tutti i mali vengono per nuocere, difatti, l’esigenza di proporre sport all’aperto è dipesa anche dal fatto che da quasi due anni la struttura che ha ospitato migliaia di bambini e ragazzi del nostro territorio non è disponibile per la pratica sportiva. Sono sorpreso del grande interesse che il nostro progetto sta suscitando anche da parte dei media che ci stanno dedicando molta attenzione.  Tutto merito dei miei collaboratori e dei rapporti che sono riusciti a tessere sia nelle Istituzioni scolastiche che con le famiglie». Il linea la dirigente del Corigliano Volley Maria Cristina Sisca: «La gioia e l’allegria con cui vengono accolti questi eventi all’aperto ci forniscono la giusta motivazione per continuare a lavorare per tutta la collettività. Lo spirito sociale e aggregativo che si respira durante queste manifestazioni ci porta a pensare sempre più in grande e a perseguire, con tutte le nostre energie, l’obiettivo di far appassionare alla pallavolo sempre più giovani possibile». La prossima tappa di “Volley in Tour” è prevista nel centro storico della nostra Città nel prossimo mese di febbraio, in cantiere ci sono altri progetti rivolti sempre al benessere dei nostri bambini e dei nostri ragazzi.

 

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.