Corigliano Rossano. Varata la giunta, domani il consiglio comunale



Flavio Stasi

Corigliano Rossano – A poche ore dal consiglio comunale il sindaco Flavio Stasi ha varato la prima giunta della città unica. Parità di genere: tre uomini e tre donne:
Claudio Vincenzo Malavolta ASSESSORE allo sviluppo economico della città con la delega Attività produttive, agricoltura, pesca, porto e Zes; politiche per la valorizzazione della fusione e politiche di genere
Tiziano Caudullo, Assessore alla città europea con delega Programmazione europea e Ufficio Europa; coordinamento e valorizzazione dei finanziamenti ; innovazione e Digitalizzazione ; Politiche per lo sviluppo del turismo, spettacolo e marketing territoriale
Anna Maria Turano, Assessore all’open government e rapporti con il territorio. Con delega Promozione dei centri storici, rapporti con le contrade e i quartieri ; istituti di partecipazione democratica, semplificazione e decentramento ; trasparenza amministrativa ; affari legali e servizi demografici
Giovanni Francesco Palermo, Assessore alle finanze, con delega di Lancio e programmazione, tributi ed equità fiscale; lotta all’evasione, commercio, sportello unico attività produttive, società ed enti partecipanti, sport e impianti sportivi
Tatiana Domenica Francesca Novello, Assessore all’assetto urbano e lavoro con delega Uso e assetto del territorio ; rigenerazione urbana, integrazione del tessuto urbano, politiche per il lavoro, politiche abitative, protezione civile, riuso, riutilizzo e riqualificazione degli spazi pubblici, smart city, lotta all’abusivismo edilizio, sviluppo costiero e delle comunità montane
Donatella Novellis, Assessore alla città della Cultura e della solidarietà con delega: Valorizzazione dei beni storici e culturali, musei, teatri e parchi culturali, servizi sociali ; pubblica istruzione ; diritto allo studio, diritti delle persone con disabilità, politiche per l’infanzia, politiche per la famiglia, volontariato
All’assessore Claudio Vincenzo Malavolta viene inoltre conferito l’incarico di vicesindaco.
Quanto non delegato resta di esclusiva competenza del sindaco con particolare riguardo a Difesa dell’ambiente e tutela degli animali, sanità, reti dii servizi primari e manutenzione del territorio, economia circolare, efficientemento e gestione della macchina comunale, affari generali, legalità, polizia municipale, sicurezza, politiche energetiche, infrastrutture e trasporti.
Domani in assise l’elezione del presidente del consiglio comunale e delle presidenze di commissione (Comunicato stampa).

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.