Corigliano Rossano, tutto pronto per il Forum Turismo in Calabria



forum turismo

Aggregare gli operatori turistici, fare rete, proporre idee innovative per lo sviluppo del settore turistico calabrese. Questi gli obiettivi del secondo Forum Turismo in Calabria che si terrà al Castello Ducale di Corigliano, sabato 1 dicembre, dalle 9,30 alle 17.

La kermesse è stata organizzata dal comitato promotore “Open Calabria” composto da Francesco Aiello, Graziella Bonanno, Francesco Foglia, Michele Mercuri, Salvatore Cersosimo, Paco Mastroianni e dal comitato promotore locale formato dalla Rete turistica Corigliano-Rossano e dal Comitato delle 100 associazioni per la fusione di Corigliano Rossano.

Il Forum si suddividerà in più sessioni di lavoro, tavoli tematici e lectio magistralis. Intenso il programma della giornata che partirà dalle 9 con la fase della registrazione dei partecipanti. A seguire, dopo i saluti del commissario prefettizio del comune di Corigliano Rossano, che ha patrocinato l’evento, e di Francesco Marino Scarcella, presidente della Rete Turistica, ci sarà l’introduzione al Forum a cura del professor Francesco Aiello, docente Unical e deus ex machina di Open Calabria sul tema “Una rete a sostegno del nuovo protagonismo degli operatori e delle PMI”.

Dalle 10,15 è prevista la sessione plenaria sul tema “L’area di Corigliano Rossano: un territorio da conoscere e da valorizzare”, coordinata da Corrado Minnicelli del C100A.

Si susseguiranno, poi, gli interventi programmati di Fortunato Amarelli, Salvatore Martilotti, Lorenzo Cara, Luca Sammarro, Cecilia Perri, Tonino Caracciolo, Luigi Arcovio, Natale Falsetta, Luigi Marino, Mario Giovanni Amica.

Dopo un’ora e la pausa coffee break inizieranno i tavoli tematici: “Sport, ambiente e montagna” coordinato da Daniele Donnici, Antonio Fino, Luigi Bloise; “Comunicazione” coordinato da Luca Latella, Rocco Sicoli, Francesco Rende; “Enogastronomia e AgriCultura”, coordinato da Cesare Renzo, Pietro Tarasi, Mario Reda; “Patrimonio culturale e religioso” coordinato da Raffaele Arcuri, Michele Abastante, Fabio Tarantino; “Accoglienza e valorizzazione dei borghi”, coordinato da Angela Zwingauer,  Francesco Biacca, Giovanni Renda.

Dopo il pranzo previsto per le 13,30 il Forum continuerà con un’altra sessione plenaria: “La Calabria si racconta: best practices a confronto”, coordinata da Francesco Foglia, di OpenCalabria e docente Università di Reggio Calabria.

Previsti gli interventi programmati di Anna De Caro, Sandro Casile, Guerino Nisticò, Francesco Beccari, Francesco Marra, Rosario Zurzolo, Stefania Schipani, Francesco Carnovale, Francesco De Vuono, Danilo Verta e Paolo Mottola.

Altra sessione plenaria alle 15,30 sul tema “Where are we heading? Ripartiamo dai Tavoli Tematici” coordinata da Daniela Ruperti di Confindustria Crotone. Dalle 16,30 la sessione sarà libera su “L’information technology a servizio del turismo: reti tourist-based per creare valore economico”, coordinata da Salvatore Cersosimo di FaroNotizie.it.

Dalle 17 alle 17,30 lectio magistralis del professor Nicola Leone, ordinario di Informatico all’Unical sul tema “L’intelligenza artificiale a servizio del turismo”.

Seguiranno le conclusioni.

«Non potevamo non ringraziare – ha spiegato il presidente della Rete Turistica, Francesco Marino Scarcella, il comune di Corigliano Rossano per il patrocinio e l’utilizzo del Castello, insieme all’associazione White Castle che lo gestisce, le Pro Loco di Corigliano e Rossano, i Tarantellati per l’accoglienza musicale, il motoclub “I Cavalieri”, l’Istituto alberghiero per il pranzo, il bar Scorzafave per il coffee break, l’azienda di trasporti Ias Scura per le navette, Denny Heart, l’azienda agricola Carbone, i due b&b “Spanò” e “Agriturismo Frangivento”».

(comunicato stampa)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.