Corigliano Rossano, truffa e rapina: assolta per un errore di persona

Si presenta a casa di un pensionato spacciandosi per una consulente finanziaria prospettando all’anziano vantaggi e agevolazioni. Tutta una strategia per aggirare l’uomo e dare vita a una vera e propria truffa ai danni della presunta vittima a cui è stato sottratto del denaro. L’uomo si reca dai carabinieri per una circostanziata denuncia supportata anche dalle immagini di videosorveglianza interna. E per i giudici della locale procura di Castrovillari si prefigurano i reati di truffa, rapina e violenza privata.

Tribunale di Castrovillari

Durante il processo, tuttavia, la difesa dell’imputata, 51enne,  rappresentata dall’avvocato Alfonso Rago, ha posto in essere una serie di elementi tali da dimostrare che la donna ripresa nelle immagini non è l’imputata, ma una persona che le somiglia. Da qui l’assoluzione perché il fatto non sussiste. Ed ora non è da escludere che per la parte offesa si apra un procedimento per calunnia.

 

 

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.