Corigliano Rossano: strada di Torre Lunga messa in sicurezza, In Azione: «Intervento irregolare» | VIDEO



L’Amministrazione comunale corre ai ripari sulla nota strada di Torre Lunga: introduce il limite di velocità di 30 km orari, installa la segnaletica stradale, due dossi dissuasori di velocità artificiali e in gomma. La vicenda era stata trattata dal nostro network che si è occupato dell’arteria all’indomani dell’incidente avvenuto nei pressi degli istituti scolastici in cui due studentesse venivano travolte da un’auto. Per il movimento In Azione l’installazione dei dissuasori è da rivedere poiché si tratta dell’unica strada che collega il centro città anche per il passaggio dei mezzi di soccorso come autoambulanza, carabinieri e polizia. La vicenda finisce sia sul tavolo del Prefetto, in Procura e oggi sarà oggetto di dibattito in Consiglio comunale.

 

Il capogruppo di “In Azione” Francesco Madeo chiede alle autorità istituzionali il ripristino dello stato dei luoghi e la presenza di una pattuglia del corpo della polizia municipale. Proprio questa mattina ha inviato una nota al Prefetto di Cosenza Vittoria Ciamarella, all’Anas, alla Provincia, al Sindaco di Corigliano Rossano, al segretario comunale e per conoscenza alla Procura della repubblica del tribunale di Castrovillari in cui si sottolinea che «è vietato l’impiego sulle strade che costituiscono itinerari preferenziali dei veicoli normalmente impiegati per servizi di soccorso o di pronto intervento” e che «non è possibile utilizzare i dossi artificiali sulla strada in questione neanche per un breve lasso di tempo».

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.