Corigliano Rossano, sorpreso a coltivare piante di cannabis

corigliano rossano

Continua senza sosta il controllo della Polizia di Stato di Corigliano Rossano. Gli agenti di polizia hanno arrestato in flagranza di reato R. E. di 47 anni, perché sorpreso a coltivare piante di cannabis Indiana ai fini di spaccio. Durante la perquisizione di un terreno adiacente all’abitazione dell’uomo sono state rinvenute e sequestrate piante verdi di canapa indiana alte circa due metri.

R.E. inizialmente ha cercato di sviare ed eludere i controlli, ma alla fine ha dichiarato spontaneamente che le piante erano di sua proprietà. Tratto in arresto, dopo le formalità di rito, su disposizione del Pubblico Ministero di turno presso la Procura di Castrovillari, il 47enne è stato rimesso in libertà ai sensi dell’articolo 121 norme attuative del codice di procedura penale.

Antonio La Banca

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *