Corigliano Rossano. Scuola, polo dell’Infanzia vince il ricorso al Tar, Comune condannato alle spese legali

Sull’ordinanza sindacale di proroga della chiusura delle scuole, emessa dal sindaco Flavio Stasi nel dicembre scorso, il Tar della Calabria ha accolto le tesi dei ricorrenti (gruppo di genitori e la legale rappresentante del Polo dell’Infanzia Magnolia) nel corso dell’udienza di merito del 13 gennaio scorso, annullando l’ordinanza del primo cittadino. E condanna il Comune di Corigliano-Rossano alle spese legali. I giudici amministrativi avevano già fornito alcuni chiarimenti rispetto alla sospensiva , mentre la legale rappresentante del polo dell’Infanzia Teresa Pia Renzo aveva a sua volta ribadito le ragioni del ricorso, affidato all’avvocato Marco Naccarato.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *