Corigliano Rossano. Salimbeni: Polizia municipale, grande assente nella stagione estiva

Circa un mese fa intesi rivolgere all’assessore al ramo, Avv. Mauro Mitidieri, una interrogazione consiliare avente ad oggetto la profonda assenza della Polizia Municipale nella marina di Schiavonea che, fortunatamente, anche in questa stagione estiva si conferma la capitale turistica della sibaritide, grazie al grande afflusso turistico che ogni anno la interessa.

Mattia Salimbeni

Nel merito: lamentavo l’insensata chiusura della delegazione municipale, presente proprio a ridosso di Piazzetta Portofino; il cattivo utilizzo da parte degli ambulanti dei chioschi al Palmento (utilizzati come deposito merci e non come espositori); la sosta selvaggia e impunita letteralmente ovunque; lo stato della piazza principale, piazzetta Portofino, anche quest’anno in balia della sregolatezza degli operatori commerciali che li vi operano, i quali (non tutti ma la maggior parte) vanno sistematicamente oltre i limiti perimetrali imposti dall’amministrazione, nel totale silenzio delle istituzioni locali.

Per ultimo, il controllo ambientale, anche questo inesistente, con la spazzatura che la si trova sparsa ovunque e la percentuale di differenziata che, nel frattempo, precipita a livelli mai visti prima.

All’epoca l’assessore mi diede in parte ragione ed in quella sede, quella del Consiglio comunale del 20 Luglio, intese garantire il ripristino dei normali livelli di sicurezza e controllo su Schiavonea.

Siamo alle battute finali della stagione estiva e a tirar le somme il risultato è sempre zero. Malgrado le rassicurazioni dell’assessore, non è cambiato nulla.

La delegazione della Polizia Municipale è rimasta chiusa per tutta l’estate, esempio plastico della totale assenza ed inefficacia del settore su Schiavonea.

Sanzioni zero.

Chioschi al Palmeto utilizzati come deposito merci, con appena un metro quadrato lasciato al passeggio. Sosta selvaggia ed imperante ovunque, anche aggravata dalle insensate strisce blu (gratis). Piazzetta Portofino ridotta ad un arcipelago di tavolini, dove chi rispetta le regole si conta sulle dita di una mano. Controllo ambientale inesistente, con cumuli di spazzatura letteralmente ovunque.

Senza dubbio di smentita, possiamo dire che la Polizia Municipale è la grande assente di questa stagione estiva e all’amministrazione va bene così.

Richiamare i cittadini al rispetto delle regole fa perdere voti e allora si preferisce il solito assetto fantasma, cedendo all’arroganza e alla inciviltà dei soliti noti.

C’è da mettere ordine a Schiavonea e non bisogna avere paura di farlo. Senza coraggio non si amministra, si tira solo a campare. La Città non merita questo.

Mattia Salimbeni

comunicato stampa

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.