Corigliano-Rossano. Protesta studenti, Sapia: La Regione intervenga potenziando i trasporti

CORIGLIANO-ROSSANO – In questi giorni gli studenti delle scuole superiori stanno portando avanti una protesta silenziosa davanti gli istituti scolastici cittadini, la loro richiesta è una sola: aver maggior sicurezza in ambito scolastico.

Sento di dover intervenire pubblicamente in quanto la tematica dei giovani mi riguarda da vicino. Pochi anni fa ero anche io ancora seduto tra quei banchi ed in quelle scuole. Sento il dovere, in virtù del ruolo che ricopro oggi, e quindi in qualità di consigliere comunale della nostra città, di rilanciare su alcune problematiche poste: quella del trasporto pubblico e quella dei dispositivi di protezione.

Cesare Sapia

La presenza di molti (troppi) studenti sui mezzi pubblici di collegamento con gli istituti scolastici superiori, porta con sé la conseguenza di dare vita ad assembramenti pericolosi ai fini del contenimento della diffusione del Covid-19, rappresentando di fatto, una delle principali criticità.

Per questi motivi è importante che la Regione Calabria intervenga subito, eventualmente aumentando le corse del trasporto pubblico utilizzato per il raggiungimento degli istituti scolastici. È altresì importante garantire loro le mascherine Ffp2 quali dispositivi di protezione individuale ai fini di garantire maggiore sicurezza.

È vero però che il mondo della scuola non può subire alcun tipo di rallentamento, ed è per questo che condividendo la necessità di non alterare più situazioni quali ad esempio quella della didattica in presenza, colgo l’occasione per invitare da un lato ad una maggiore prudenza nei comportamenti e dall’altro l’invito a vaccinarsi a quanti ancora non l’hanno fatto.

Cesare Sapia

consigliere comunale

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *