Corigliano-Rossano. Percorsi di inclusione sociale, presentato il progetto |VIDEO



Il Comune di Corigliano-Rossano dà il via al Patto di inclusione sociale. L’evento dal titolo “Sostegno al reddito e percorsi di inclusione sociale attiva: modelli e strumenti operativi” è stato presentato nella Sala Rossa di Palazzo San Bernardino con il patrocinio dell’AGCI (Associazione generale cooperative italiane). Una gremita platea di assistenti sociali provenienti da tutta l’area della fascia ionica sibarita ha preso parte al momento formativo. L’apertura dei lavori è stata preceduta da un momento dedicato alla giornata della memoria. Le immagini dell’olocausto accompagnate dalle parole della senatrice Liliana Segre, lette dal moderatore Mario AMICA hanno evidenziato quanto sia più che mai oggi importante non perdere la memoria del nostro passato.

Il servizio gestito dal R.T.I. Sinergie e Solidale, entrambe cooperative sociali, riguarderà l’Area Urbana di Rossano e i comuni facenti parte dell’ambito territoriale di Corigliano-Rossano, quest’ultimo comune capofila del distretto. Mariangela Lento, responsabile della cooperativa Sinergie, supervisionerà il servizio, il lavoro degli assistenti sociali e degli altri operatori. Il lavoro è partito lo scorso 27 novembre e già i primi dati acquisiti danno una mappatura delle esigenze di questo territorio.

I saluti istituzionali affidati all’assessore Donatella Novellis. L’iniziativa fa riferimento all’Azione A.1.b del PON INCLUSIONE per il contrasto alla povertà e l’accompagnamento verso l’autonomia. L’obiettivo del Patto per l’inclusione è costruire interventi su misura degli utenti che necessitano di sostegno economico (Reddito di cittadinanza e Reddito di Inclusione REI) con impegni specifici da parte degli utenti e un supporto personalizzato da parte dei servizi territoriali. Importante il ruolo dei centri per l’impiego.

Molti i rappresentanti dei comuni coinvolti, soprattutto piccole realtà che vivono grandi difficoltà a volte nel dare le giuste risposte ai cittadini. La giornata formativa si è conclusa con il contributo tecnico del prof. Giorgio MARCELLO, ricercatore di Sociologia Generale del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università della Calabria.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.