Corigliano Rossano. Opposizione: Il tentativo di scaricare l’inadeguatezza dell’amministrazione

Corigliano Rossano – Ci dispiace leggere sulla stampa gli interventi dei consiglieri comunali di maggioranza, muti sui fatti concreti che riguardano la nostra Città sia in consiglio comunale che all’interno delle riunioni ufficiali, e quando parlano taluni solo per dire inesattezze e che oggi scaricano, come degli ottimi leoni da tastiera ammaestrati, le inadeguatezze della Amministrazione Comunale sulle nostre persone.
Nonostante siamo stati disponibili a partecipare ad una metodologia di Consiglio Comunale che mortifica l’intera Città che nulla ha a che fare con l’emergenza Covid-19, nonostante abbiamo fatto notare che molte Assise Civiche si sono riunite normalmente in questo periodo di emergenza sanitaria, nonostante i cittadini non abbiano potuto seguire in alcun modo i lavori del Consiglio Comunale visto che il “sistema informatico” è risultato inefficiente anche per loro che ne sono stati i testimoni, nonostante il Presidente del Consiglio all’interno della convocazione ci aveva assicurato che la seduta sarebbe stata trasmessa su numerose piattaforme social, scomparse e mai pervenute, per garantire la partecipazione della gente, nonostante abbiamo espresso voto favorevole, per il bene della Città, su numerosi punti all’ordine del giorno dei quali mancavano atti tra quelli trasmessi ai consiglieri comunali, nonostante non abbiamo fatto alcun riferimento ai cumuli di spazzatura presenti sulle strade che stanno mettendo in pericolo la salute e le tasche dei cittadini, nonostante non abbiamo chiesto le dimissioni di consiglieri e incaricati del Sindaco per ambigui trasferimenti in strutture ospedaliere pubbliche, nonostante abbiamo accettato di rimandare il consiglio comunale per permettere alla spaccata ed individualista maggioranza di trovare una quadra sulla Presidenza della Commissione Statuto, nonostante il Presidente del Consiglio Comunale stesso ha ammesso che il sistema non è sufficiente per garantire uno svolgimento ottimale dell’Assise Civica, veniamo deliberatamente attaccati per colpe LORO.
A QUESTO NON CI STIAMO!
I lavori del Consiglio Comunale sono proseguiti in modo confuso perché il sistema, costato ai Cittadini più di 2.000€ è totalmente inutile, non funziona in modo ottimale, prova ne sono le numerose lamentele da parte dei Consiglieri Comunali di maggioranza che non erano presenti all’interno della Sala del Consiglio Comunale.
“Non si sente” dicevano, quelli stessi consiglieri comunali che firmano comunicati che addossano le colpe alla opposizione.
Abbiamo una Amministrazione non in grado di organizzare un Consiglio Comunale in differita né prendiamo atto, questa è la VERITÀ.
Ci rendiamo conto che il il Presidente del Consiglio Comunale, per giustificare l’inutile esborso economico continui con questa sciocchezza ma Lo invitiamo pubblicamente a convocare il prossimo confronto dell’Assise Civica in modo tradizionale, sempre nel rispetto della normativa anti-covid, per evitare strumentalizzazioni nei nostri confronti da parte dei gruppi di maggioranza.

Gino Promenzio
Consigliere Comunale Gruppo Civico e Popolare
Francesco Madeo
Consigliere Comunale Gruppo Gente di Mare
Rosellina Madeo
Consigliere Comunale Gruppo Fiori di Arancio

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.