Corigliano Rossano, Operazione Portofino: lascia il carcere col braccialetto uno degli indiziati

Lascia il carcere Amedeo Ionfrida coinvolto nell’ambito dell’operazione antidroga Portofino portata a termine nei mesi scorsi dagli uomini del commissariato di pubblica sicurezza di Corigliano Rossano che ha messo a segno un duro colpo al traffico di sostanze stupefacenti.

L’accusa prevalente per gli indiziati coinvolti è di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, in particolare nelle zone centrali della città. Nelle ultime ore il Gip del tribunale di Castrovillari Flavio Festa ha accolto l’istanza del difensore di Ionfrida, avvocato Vincenzo Olivieri, disponendo la scarcerazione ma, l’uomo, dovrà indossare il braccialetto elettronico.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *