Corigliano Rossano. Operatori balneari, Comune lavora per riduzione tasse

Corigliano-Rossano – Ampliamento delle concessioni demaniali, riduzione delle tasse con particolare attenzione alla TARI; richiesta alla Regione Calabria e al Ministero di ridurre o sospendere il canone demaniale di loro competenza; interlocuzione con le stessa Regione per estendere da 30 a 120 giorni le autorizzazioni per i chioschi con posa ombrelloni.

Sono, queste, le priorità sulle quali Amministrazione Comunale e operatori del settore balenare hanno condiviso proposte e percorso da portare avanti insieme.

A darne notizia è l’assessore all’assetto del territorio Tatiana Novello che ieri (mercoledì 6) ha incontrato insieme al Sindaco Flavio Stasi e all’assessore alla Città Europea Tiziano Caudullo, le rappresentanze delle strutture balneari (Sib, Cotaj, Confcommercio, Assocamping, Fiba-Confesercenti).

È stato confermato – aggiunge – l’impegno dell’Esecutivo nel garantire massimo supporto alle attività del settore a fronteggiare l’emergenza e ad affrontare al meglio la stagione estiva alle porte.

Nel corso dell’incontro, considerato utile e proficuo, ci si è confrontati anche sull’iter relativo alla proroga delle concessioni fino al 2033. Per le spiagge libere – conclude la Novello – si sta elaborando un piano per garantire in tempi celeri decoro e fruizione in sicurezza (Comunicato stampa).

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *