Corigliano Rossano. Neuropsichiatria, gli abbagli della Straface e il protagonismo a tutti i costi

CORIGLIANO-ROSSANO, 26 gennaio 2022 – Se le cose in questo territorio si potessero sistemare solo con i comunicati stampa di certo il consigliere regionale Straface avrebbe messo a posto tutti i comparti, dall’agricoltura alla sanità.  Poiché però scrivere due righe e postarci una foto insieme è una cosa, fare politica è un’altra, ha provocato in noi un misto di stupore e imbarazzo leggere oggi l’ultima boutade della Straface, che, nell’ennesimo comunicato stampa, ha annunciato di aver addirittura potenziato il sistema di neuropsichiatria infantile grazie al suo impegno di prima persona e alle sue lungimiranti interlocuzioni ai massimi livelli.

Il problema però è che dietro questo ennesimo comunicato si nascondono tante inesattezze. Interloquendo con i vertici sanitari, dopo aver letto le trionfali parole della Straface, ci siamo sentiti in dovere di ripristinare la verità dei fatti. In realtà è semplicemente rientrata a lavoro la dottoressa già presente in struttura, che svolge un ottimo e difficile lavoro. Altroché i proclami trionfali, il servizio resta precario e portato faticosamente avanti come sempre.  È stata inoltre riproposta dall’ Asp di Cosenza la gara per un totale di 12 ore che è andata deserta la prima volta e che ci auguriamo oggi veda una partecipazione da parte dei professionisti del settore. Ci preme evidenziare che al posto dei comunicati nelle settimane scorse si sono consumati passaggi che hanno visto confrontarsi con i vertici Asp (uno dei quali il 28 novembre) oltre al sindaco anche alcune famiglie.

Alla consigliera Straface ci sentiamo di chiedere meno attività da influencer e più attività politica concreta, evitando cantonate come quella odierna che creano solo confusione nell’opinione pubblica. Ci sentiamo inoltre in dovere di invitarla a sfruttare le prerogative che attraverso il suo ruolo le consentono di incidere in modo importante verso la governance regionale per sbloccare un piano straordinario di assunzioni che possa portare ad una maggiore efficienza del sistema sanitario tutto.  Ai cittadini di Corigliano-Rossano possiamo solo dire che il nostro impegno e quello della maggioranza tutta va nella direzione di continuare a chiedere alle governance sanitaria il potenziamento del servizio in modo da poter garantire alle famiglie il miglior supporto possibile.

 Cesare Sapia –  Liliana Zangaro – consiglieri comunali

comunicato stampa

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.