Corigliano Rossano, Madeo (PD): «Vogliamo battere la destra! Vogliano vincere i nostri collegi uninominali!»

Le ipotesi di candidature nei nostri collegi uninominali alla Camera ed al Senato non trovano in nessun modo la condivisione del PD di Corigliano Rossano.
Vogliamo pensare e credere che ancora ci sia tempo ad individuare scelte capaci di mettere i nostri territori in grado  di competere e, contro tutti i pronostici, battere questo pericoloso e retrivo centro destra.

Franco Madeo

Scelte autorevoli e radicate, scelte comunque capaci di mobilitare più possibile,  convincere ed entusiasmare militanti, cittadini ed elettori. Per battere l’astensionismo e ridare fiato ai temi generali di questa storica campagna elettorale centrati sul lavoro, sulla difesa dell’ambiente, sui diritti civili ma anche sulle tante nostre emergenze e potenzialità altrettanto delicate e decisive. Ed in questo non possono essere tralasciate quelle legate alla  nuova città, al suo ruolo di traino nella sibaritide e nella Calabria, già alle scorse regionali  irresponsabilmente ignorate
dal nostro Partito con gli esiti deludenti noti a tutti. Come Pd di Corigliano Rossano, con una lettera ai segretari Letta, Irto e Pecoraro, avevamo avanzato  per tempo la nostra piena disponibilità ad individuare, nel ricco patrimonio di personalità, dentro e vicino al PD cittadino, figure autorevoli a condurre in maniera vincente questa difficile campagna elettorale. Non possiamo non sottolineare che  le candidature ipotizzate rischiano di  non  invertire l’esito previsto, con l’aggravante di allargare il solco fra questo collegio, il suo elettorato e il PD, ben oltre gli sforzi e il  lavoro che i compagni del nostro circolo faranno. Si rifletta meglio quindi,  si trovino soluzioni realmente convincenti  e si parta con una mobilitazione robusta e convinta di tutte le energie e le forze che nella nostra città possano, anche in vista delle prossime elezioni comunali, avviare una nuova stagione di entusiasmo, impegno e difesa dei valori democratici e dei sui interessi.
Il  Pd cittadino sta  riorganizzandosi per rivestire il ruolo che gli compete e svolgere al meglio la sua funzione e, stando così le cose, pur lavorando per conseguire i migliori obiettivi  elettorali,  non può condividere la ripartizione territoriale dei collegi Camera e Senato imposta e palesemente sbilanciata nei confronti della città di Corigliano Rossano.

Franco Madeo
Segretario cittadino Corigliano-Rossano

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.