Corigliano-Rossano. Madeo (Pd): Basta morti sul lavoro a 40 gradi sotto al sole



Corigliano-Rossano – La morte sul lavoro del nostro concittadino Antonio Lombisani in un campo agricolo sotto il sole insopportabile di questi giorni di caldo, non ci può e non ci deve lasciare indifferenti. La sua storia di grande ed onesto lavoratore, padre e marito modello, ha fatto emozionare e rattristato l’intera nostra comunità, ma scarsa attenzione ha destato sui mezzi di comunicazione. Non almeno quanta ce ne vorrebbe per portare alla dovuta attenzione un problema che, nelle drammatiche condizioni climatiche in cui stiamo sprofondando, potrebbe ripetersi. Almeno fino a quando non saranno adottate ed ordinate misure specifiche di sicurezza sul lavoro, per agricoltura ed anche edilizia, quando le condizioni di lavoro sono a rischio di esposizione a temperature elevate. Per questo come Partito Democratico di Corigliano Rossano ci associamo alla richiesta del segretario regionale della CGIL Angelo Sposato di emettere una specifica ordinanza regionale che obbliga queste tipologie di lavoro da svolgere in sicurezza climatica.
Come PD oggi ci stringiamo attorno alla famiglia Lombisani, per manifestare la nostra vicinanza e solidarietà e assicurare il nostro impegno attraverso ogni seria iniziativa e proposta per garantire la sicurezza e la salute sui posti di lavoro.
Il Segretario
Franco Madeo

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.