Corigliano Rossano, l’ultimo saluto a Marta Azzaro |VIDEO

Effettuata l’autopsia sul corpo di Marta Azzaro, la 17enne deceduta nei giorni scorsi dopo essere stata dimessa dal pronto soccorso dell’ospedale di Corigliano. Occorrerà attendere 90 giorni per conoscere gli esiti dell’esame, dalle cui risultanze si potrà risalire alle cause della morte.

La giovane soffriva di una malattia pregressa rara, una patologia che DA lieve può trasformarsi in potenzialmente letale. Tuttavia, l’attività d’indagine è protesa a stabilire se vi possano essere delle responsabilità in capo ai sanitari operanti la notte della tragedia. Sono state raccolte tutte le testimonianze e acquisita la documentazione. Tecnicamente non risultano indagati, anche se, a coloro i quali hanno prestato le cure (un medico di pronto soccorso, un pediatra e un anestesista) è stato consentito di nominarsi un consulente e prendere parte all’esame autoptico. Ieri si sono tenuti i funerali Corigliano. Tanti i partecipanti, coinvolti in sentimenti di amarezza e di profonda commozione.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *