Corigliano Rossano. La lettura dei giornali in classe, analisi e proposte



Al centro Mita Borgogno

Corigliano Rossano – GIORNALMENTE NEL MONDO, disclaimer “Le belle notizie” . Interessante iniziativa organizzata  nelle ultime ore rientrante in un  progetto di educazione alla lettura dei giornali in classe, rivolto alle scuole secondarie di primo grado nel territorio di Corigliano Rossano. Tra i quesiti posti:  quanto conta oggi informarsi, quanti ragazzi si avvicinano a un quotidiano, quanti ne hanno letto uno, che sia cartaceo o online, quanti sono in grado di discernere tra cronaca e belle notizie e queste ultime, quanto fanno la differenza nel loro sentire, in quest’epoca di overdose di informazioni usa e getta? Queste e molte altre sono state le domande che si sono poste le ideatrici del progetto Rosanna Greco – avvocato e insegnante – e Antonella Lardino, dottore commercialista e donna impegnata nel sociale. Hanno preso carta e penna, hanno messo giù un’idea, l’hanno resa fattiva e l’hanno presentata prima in Comune, per ottenerne il gratuito patrocinio (delibera numero 182 del 14.08.2019) poi ai dirigenti scolastici dei vari plessi insistenti sul territorio. Molte le adesioni e tanto l’entusiasmo. Educare alla bellezza e alla cittadinanza attiva non è un compito facile in questo momento storico e sociale, dove l’immantinente, il tutto e subito, sembra aver preso il posto del dopo, del pensiero mediato, della riflessione.

Viviamo circondati dalla bellezza, in arte e natura. In quanti la vedono? Quanto è importante vederla oltre l’orrore e le brutture della cronaca nera che sembra dettare l’agenda di molti quotidiani? Ecco, lo scopo del progetto è quello di scovare il buono, il bello, il positivo. Compito decisamente non facile, ma di sicuro impatto soprattutto sulle menti più giovani. Al progetto si è  unita  una vera e propria Scuola di Giornalismo, una serie di lezioni che hanno dato  ai ragazzi alcune dritte su come fattivamente si pensa e costruisce un giornale. Le lezioni sono state  affidate a Mita Borgogno, giornalista professionista e redattore de “Il Quotidiano del Sud”. Partner dell’iniziativa il quotidiano online L’Eco dello Jonio.

L’intero progetto è stato presentato martedì 26 novembre alle 17.30, nella Sala Rossa di Palazzo San Bernardino nel centro storico di Rossano. Tra i  presenti: le ideatrici Rosanna Greco e Antonella Lardino, affiancate da Annagiulia Lo Giudice, docente di scuola secondaria di secondo grado, a portare i saluti dell’amministrazione l’assessore alla Città della Solidarietà e Cultura, Donatella Novellis. Ha moderato i lavori  Mita Borgogno.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.