Corigliano Rossano. In festa la scuola infanzia Polifunzionale

Martedì 4 giugno, nel cortile del Polifunzionale, Istituto Comprensivo Rossano IV, si sono ritrovate le famiglie dei bambini della scuola dell’infanzia per festeggiare insieme alle maestre, alle collaboratrici scolastiche e alla Dirigente, Tiziana Cerbino, la fine dell’anno scolastico, l’arrivo delle vacanze e, con i bambini dell’ultimo anno, il passaggio alla scuola primaria.
Lo spettacolo di quest’anno era intitolato “Senza bambini la Terra non fiorirà” e ha visto salire sul palco decine di bambini che si sono esibiti in canti, coreografie, danze e movimenti ritmici.
L’esibizione, accompagnata da calorosi applausi, ha suscitato emozioni e ha strappato a genitori e nonni anche qualche lacrima di gioia.
I bimbi con la loro innocenza, gioiosamente in festa, hanno parlato il linguaggio della riconoscenza verso il mondo che li circonda.
I piccoli, infatti, durante l’anno scolastico hanno contribuito, insieme ai loro famigliari, al miglioramento del giardino interno della scuola svolgendo operazioni di assestamento del terreno e di manutenzione dell’area. Gli stessi inoltre hanno realizzato uno spazio con aiuole e vasi per la cura di piante e fiori. Uno spazio verde quindi, che è diventato risorsa e luogo di incontro e di apprendimento.
L’iniziativa rientra nel progetto “Un giardino a colori” finalizzato ad educare i bambini alla cura e al rispetto di un bene pubblico oltre che a favorire un comportamento di riciclaggio e recupero dei materiali.
Grande la soddisfazione espressa dalle insegnanti che sottolineano: “I bambini sono il futuro, ed è bene che capiscano l’importanza della difesa dell’ambiente e del nostro Pianeta, fin da piccoli. Cominciamo ad introdurre l’argomento fin dalla prima infanzia, appena sono in grado di comprendere quali tipi di conseguenze ci siano alle azioni che compiamo e, cerchiamo, di fargli assumere sempre un atteggiamento attivo di tutela” (Comunicato stampa).

Potrebbero interessarti anche...

Lascia commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *