Corigliano Rossano. Il sindaco incontra i vertici della Fondazione Costantino Mortati



Il sindaco Flavio Stasi

CORIGLIANO ROSSANO – “Quest’Amministrazione comunale accorda piena fiducia ai vertici della Fondazione Costantino Mortati, esortandoli a una proficua collaborazione attraverso iniziative di notevole spessore, considerato che la città da me rappresentata pone alla nostra attenzione aspetti critici e di difficile soluzione e che comunque vanno affrontati con risposte adeguate”. È quanto, tra l’altro, è emerso dall’intervento del Sindaco Flavio Stasi nel corso dell’incontro tenuto con il Garante Giampiero Calabrò, il Presidente Francesco Tocci e il Direttore Ernesto Paura di quella Istituzione che porta il nome dell’illustre giurista e costituzionalista coriglianese.

Con il primo cittadino Stasi, all’incontro, rivelatosi molto cordiale e costruttivo, era presente anche l’assessore al Bilancio Giovanni Palermo.

Il Garante Giampiero Calabrò, ripercorrendo le tappe più importanti che hanno caratterizzato l’operato della “Fondazione”, ha posto in evidenza quelli che sono e saranno, nell’immediato, i temi di pregnante attualità da affrontare, aventi – in particolare – profili giuridici e culturali.

Il Presidente Tocci – dal canto suo – nell’interpretare il pensiero del Sindaco Stasi, ha ribadito il suo impegno e quello del Consiglio di Amministrazione della Fondazione ad operare concretamente anche a supporto di quelle iniziative finalizzate a concretizzare un’azione collaborativa, rivolta ad offrire passaggi risolutivi alle criticità emergenti dell’Ente Comune.

A conclusione dell’incontro, il Direttore Ernesto Paura, nel prendere atto della disponibilità del primo cittadino volta a porre in essere azioni riguardanti i temi discussi, ha rimarcato la volontà della “Fondazione” di improntare l’attività futura sulla scia di principi di correttezza e leale collaborazione, nel rispetto dei propri compiti istituzionali (Comunicato stampa).

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.