Corigliano Rossano. I gettoni di quattro consiglieri di minoranza allo Spoke

Corigliano Rossano – La situazione emergenziale costringe tutti, nelle proprie possibilità, a fare un sacrificio.

Rinunciamo a qualsiasi gettone di presenza, dei quali abbiamo diritto, maturati sin dall’insediamento del consiglio comunale e mai riscossi, destinandoli all’acquisto dei Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) per gli agenti della polizia locale e per gli operatori sanitari degli ospedali di Corigliano-Rossano.

Certi che tutti i componenti dell’Amministrazione Comunale seguano a ruota.

Chiediamo, contemporaneamente, all’Amministrazione Comuale la sospensione di qualsiasi procedura di messa in mora dei cittadini debitori ed la sospensione della riscossione dei tributi.

L’economia pulsante della Città è ormai ferma, per colpe non addebitabili ai cittadini, e riteniamo un comportamento vessatorio continuare con la normale riscossione. Come se nulla fosse successo.

Ribadiamo, ancora una volta, con forza alla Amministrazione Comunale la nostra disponibilità, sempre ignorata, piena nella lotta al virus che sta sconvolgendo le nostre esistenze.

Gino Promenzio, Consigliere Comunale Gruppo Civico e Popolare

Francesco Madeo, Consigliere Comunale Gruppo Gente di Mare

Rosellina Madeo, Consigliere Comunale Gruppo Fiori di Arancio

Aldo Zagarese, Consigliere Comunale Gruppo Partito Democratico

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *