Corigliano Rossano. Graziano: innalzare subito la qualità della vita

Giuseppe Graziano

L’obiettivo primario è quello di innalzare subito la qualità della vita a Corigliano-Rossano. Una città a misura di cittadini. Dove ognuno possa sentirsi orgoglioso di farne parte. L’unico metodo per arrivare a questo primo ed importante traguardo, dal quale si aprono poi tutte le vie dello sviluppo, è quello di garantire i servizi basilari: rete idrica e strade efficienti, un piano di raccolta e smaltimento dei rifiuti e delle acque di risulta moderno e rispettoso dell’ambiente, maggiore sicurezza. Queste le priorità.

È quanto dichiara il candidato sindaco di Corigliano-Rossano, Giuseppe Graziano, che in questi giorni sta raccogliendo numerose istanze e segnalazioni da parte dei cittadini riguardo alla carenza di quelli che vengono definiti servizi fondamentali.

Strade, illuminazione, rete idrica, rifiuti e raccolta delle acque nere – aggiunge Graziano – sono le basi, il minimo indispensabile per garantire vivibilità ad una città. Chi verrebbe mai a visitare una città dove non c’è l’acqua per lavarsi, dove le strade sono piene di buche e di insidie? Ecco perché bisognerà iniziare dai fondamentali per infondere tra i cittadini la gioia e l’orgoglio di vivere in questa nuova grande Città. I disagi e i problemi sappiamo tutti quali sono ma ora serve un piano straordinario per risolvere e superare le tante emergenze in atto. Non ho la bacchetta magica e credo che nessuno possa dire di poter risolvere i tanti e diffusi problemi che attanagliano la rete dei servizi urbani. Ma saprò dove mettere immediatamente le mani, perché la mia esperienza, ultra trentennale, alla guida di importanti enti ed istituzioni mi ha fornito le giuste competenze, capacità ed autorevolezza nell’amministrazione della cosa pubblica e anche, ovviamente, per sbrogliare la matassa delle situazioni difficili.

Corigliano-Rossano – prosegue – ha bisogno di un sindaco che sappia decidere e dare delle priorità, assumendosi in prima persona le responsabilità delle proprie azioni. Ogni punto del mio programma è frutto di uno studio ragionato sulle dinamiche di questa Città, che ho voluto – prima di tutti e nei fatti – che si unisse e trovasse quella capacità di leadership.

L’efficientamento dei servizi e la razionalizzazione delle risorse per gestirli è un punto focale da cui partire. È la prima mossa che il primo sindaco della Città dovrà compiere per poi avviare tutti quei processi che serviranno a creare – conclude – nuove opportunità di sviluppo e crescita per Corigliano-Rossano e per il suo territorio.

(comunicato stampa)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *