Corigliano Rossano, fondi Pnrr: il comune nomina un manager

Un contratto a tempo per un manager capace di gestire i fondi del piano nazionale di ripresa e resilienza e la convocazione del consiglio comunale per discutere su una serie di punti fruttto di polemiche, sono i principali elementi di novità dell’agenda politica delle ultime ore.

Giovanni Soda

Alla luce delle notevoli difficoltà che incontrano i comuni dell’intercettare, gestire e programmare fondi per progetti di coesione territoriale, l’amministrazione comunale ha dato incarico temporaneo all’Ing. , già . «Soda è stato scelto dopo aver partecipato alla selezione pubblica per il conferimento di un incarico dirigenziale di alta specializzazione indetto dal comune di Corigliano-Rossano. Al bando hanno partecipato diversi professionisti del settore, si chiarisce in una nota, sia interni che esterni all’ente Comune, tutti caratterizzati da curriculum importanti e competenze trasversali».

Convocato il Consiglio comunale

Nel frattempo, il Presidente del Consiglio comunale Marinella Grillo, dopo aver sentito la conferenza dei capigruppo, ha convocato il Consiglio comunale per giovedì 27 gennaio per discutere di alcuni aspetti oggetto di aspre critiche politiche a partire dalla necessità di procedere al riordino delle società partecipate, per poi passare alla questione della realizzazione del Parco “Fabiana Luzzi” su cui si è accesa un’aspra polemica nelle ultime ore. Altro punto, non meno importante, riguarda la designazione dei componenti della commissione Statuto.  Finisce in assise anche la querelle della presenza della Polizia Locale nei pressi degli istituti scolastici nella zona di Torrelunga dove, di recente, due studentesse sono state travolte da un’auto nei pressi della scuola. In ultimo l’azione di commissariamento, su disposizione del Tar della Calabria, al fine di porre la parola fine a una pratica che vede il Comune soccombente rispetto a un privato che vanta crediti non accora soddisfatti.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.