Corigliano Rossano. Emergenza idrica, lettera aperta del sindaco Stasi



Il sindaco Flavio Stasi

Di seguito la lettera aperta diffusa nella serata di giovedì 15 agosto dal sindaco Flavio Stasi.

“Cari cittadini, perdonatemi se uso questo mezzo, ma penso possa essere abbastanza immediato per tutti.

Purtroppo stanotte (giovedì 15 agosto) all’una abbiamo rinvenuto una grave rottura nella tristemente nota Cona-Pantasima che alimenta il Centro Storico di Rossano.

Grazie al lavoro meritorio del settore comunale manutenzione, la rottura è stata riparata intorno alle 7 del mattino.

Purtroppo, però, i tempi affinché la preziosa risorsa idrica riesca ad arrivare in tutte le case, soprattutto nelle zone di Santo Stefano (dove per altro abito anche io) ed a San Nilo, sono lunghi.

Stiamo lavorando da stamani per diminuire i tempi, ma per sopperire a situazioni di emergenza stiamo facendo fare un altro giro all’autobotte nelle zone critiche, dopo quello di stamattina. Spero possa essere utile.

Scusatemi se non risponderò successivamente, non riuscirei a seguire i messaggi social e sto per recarmi alla processione in onore della Santissima Achiropita.

Vi prego anche di non essere ingenerosi nei confronti degli autisti e di coloro che stanno lavorando in questa situazione di emergenza sui centri storici, su Schiavonea, su Corigliano Scalo, su Contrada Seggio a Rossano ed in altre aree: ricordiamoci che, nel disagio di ognuno di noi senza acqua a casa, Ferragosto è anche per quanti stanno svolgendo e svolgeranno il proprio lavoro e servizio.

Quest’anno gestiamo l’emergenza, l’anno prossimo supereremo il problema.

Dal Centro Operativo Comunale della Protezione Civile,

Il Sindaco

Flavio Stasi

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.