Corigliano Rossano: Due cani sbranati sul lungomare da un pitbull |VIDEO

Barboncino sbranato da un pitbull mentre era a passeggio con il proprio proprietario. Lo ha azzannato senza pietà e poco dopo è spirato. È accaduto nei giorni scorsi a Corigliano Rossano, lungo la costa a Schiavonea. D’un tratto si presenta il pitbull di colore nero, con una macchia al collo, un collare rosso e microchippato. Con una ferocia inaudito aggredisce “Kira” e la uccide all’istante. A nulla è valso il tentativo del proprietario di opporsi.  E ancor prima aveva aggredito mortalmente un altro cagnolino. Sul posto si sono recati gli agenti della polizia municipale che hanno assunto i provvedimenti del caso.

Il pitbull è stato collocato nel canile comunale. La proprietaria del barboncino chiede giustizia: «Dobbiamo essere liberi di poter camminare a Schiavonea. Abbiamo paura ormai, racconta la donna. A me è successa la disgrazia, e spero che finisca qui. E che il mio cane sia l’ultimo, perché come poteva essere “Kira” poteva essere un bambino. Aspettiamo la disgrazia?».  C’è poi il problema del randagismo e dei branchi sparsi che incutono timore. La donna chiede un intervento repressivo per combattere chi non rispetta le regole. Allo scalo di Corigliano altri quattro cuccioli sono stati trovati in un luogo abbandonato nell’area parcheggio di un supermercato, due dei quali sono stati rinvenuti senza vita tra i rifiuti.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *