Corigliano Rossano, disabilità: la mototerapia fa tappa a Schiavonea |VIDEO



Mask to ride, nessuno escluso, la terza edizione nazionale fa tappa a Corigliano -Rossano. La carovana della solidarietà che mette al centro la disabilità attraverso l’esperienza della mototerapia è giunta nei giorni scorsi a Schiavonea, zona palmeto sul lungomare.  Un viaggio lungo 3.500 chilometri dal Nord al Sud dello Stivale che toccherà 14 regioni, dal 6 al 19 giugno, partendo da Belluno.  L’avventura è nata nel 2020, appena concluso il primo durissimo lockdown con l’obiettivo di donare 50mila mascherine e un momento di gioia e condivisione a chi più duramente era stato colpito dalla pandemia.

 La tappa in riva allo Jonio è stata organizzata dalla Rete Italiana Disabili, presieduta da Carmine Noè, con la collaborazione delle associazioni Unione è Forza, Assormeggi Italia e Pro loco Corigliano. La comunità ha accolto con entusiasmo i protagonisti, in particolare il campione internazionale del freestyle motocross Alvaro Dal Farra e di Mattia Cattapan, atleta in carrozzina campione di Kart cross e fondatore di Crossabili. L’iniziativa ha il patrocinio dal Ministero per la Disabilità. Mattia Cattapan contento per l’accoglienza ricevuta a Schiavonea, ha ricordato la sua esperienza personale quando ebbe l’incidente in moto ed ha esortato chi vive nella disabilità a cimentarsi nelle attività sportive. «Ragazzi non arrendetevi, seguite i vostri sogni, la disabilità non è un limite ma una ricchezza. Occorre costanza e perseveranza».

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.