Corigliano-Rossano, criminalità: telecamere a Schiavonea e nel centro storico

prodotti

L’occhio vigile delle telecamere su Piazzetta Portofino (e dintorni) a Schiavonea e sul centro storico di Corigliano. Luoghi spesso di smercio della droga, di liti e risse. Ultimo scontro in ordine di tempo, durante la vigilia di Natale quando un extracomunitario veniva accoltellato da un connazionale e trasferito d’urgenza con l’elisoccorso a Cosenza. Nelle ultime ore, la giunta comunale ha approvato uno studio di fattibilità per la realizzazione di un impianto di videosorveglianza nella zona del lungomare ( piazzetta Portofino, Quadrato Compagna, Via Cristoforo Colombo e Via Barletta) e nel centro storico Corigliano (bivio Sant’Antonio – Piazza del Popolo – Piazza Vittorio Veneto — Castello Ducale). Attualmente il Comune di Corigliano-Rossano dispone di un servizio di videosorveglianza attivo solo sull’area urbana Rossano, con telecamere esterne installate nei punti strategici che forniscono un valido supporto alle forze dell’ordine, al fine di prevenire fenomeni criminali e di assicurare uno standard di sicurezza per la cittadinanza. Il tutto avverrà sotto il coordinamento tecnico, con sala operativa presso il Comando della Polizia Locale. La spesa d’intervento prevista è di circa 80mila euro.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *