Corigliano Rossano, criminalità: chiesta la convocazione di una consiglio comunale

AZIONE Corigliano Rossano: “Chiesto un Consiglio comunale straordinario sulla legalità  e domenica il primo gazebo per la campagna adesioni 2022”. “Considerata la grave escalation criminale nella nostra città, abbiamo ritenuto, come consiglieri d’opposizione, presentare formale richiesta, ex art. 39 TUEL, per la convocazione di un consiglio comunale straordinario alla presenza del Prefetto di Cosenza dott.ssa Vittoria Ciaramella, del Presidente del Tribunale di Castrovillari dott. Massimo Lento e del Procuratore Capo dott. Alessandro D’Alessio.

Lo scenario di ieri nel centro storico di Rossano

Detta iniziativa, data l’importanza del tema, ci si aspettava fosse assunta direttamente dal Primo cittadino o dai suoi consiglieri, che continuano imperterriti a disinteressarsi dei problemi reali del territorio, seminando, invece, i soliti banali proclami che, oramai, la dicono tutta sulla inefficienza di questa amministrazione, nota anche ai non residenti.” Con questi intenti, il rappresentante in Consiglio Comunale di AZIONE Francesco Madeo, lancia un ulteriore monito all’amministrazione Stasi, sulla base  dell’improcrastinabile necessità di tutelare cittadini ed attività commerciali dallo stato di apprensione che si respira, già da lungo tempo, nella nostra città, a causa dei continui atti intimidatori che minano alla pubblica sicurezza. Solidarietà alle vittime e vicinanza alla collettività nella prospettiva di una forte e continua collaborazione fra i rappresentanti istituzionali e le alte autorità deputate alla tutela dell’ordine pubblico, in vista dell’obiettivo precipuo di assicurare la tutela della legalità in un territorio che non può permettersi di balzare quotidianamente alle attenzioni della cronaca per fatti di natura criminale. Nel frattanto, la dirigenza cittadina di AZIONE Corigliano Rossano annuncia che domenica 10 Aprile, dalle 11 alle 13, in piazza Bernardino Le Fosse dell’area urbana Rossano, sarà allestito un gazebo allo scopo di raccogliere le istanze della collettività sui problemi civici, presentare il programma ufficiale di AZIONE e procedere alla campagna adesioni 2022.
Francesco Albamonte
responsabile provinciale della comunicazione di AZIONE

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *