Corigliano-Rossano: consiglio comunale su cimitero e pubblica illuminazione, temi scottanti

Questione cimiteriale e impianto di illuminazione, due temi che saranno affrontati prossimamente in Consiglio comunale. E altrettante sono le richieste in tal senso: da un lato il sindaco Flavio Stasi pronto a raccontare le sue verità su argomentazioni che prefigurano dichiarazioni scottanti, dall’altro le forze di opposizione. Entrambi hanno chiesto al presidente del Consiglio comunale Marinella Grillo la convocazione del civico consesso la cui data, con ogni probabilità, ricadrà per fine mese o inizi di marzo. La minoranza, oltre ai due punti, ha chiesto l’introduzione anche del mancato sgravio della Tari per le attività commerciali e raccolta differenziata.

L’attenzione è rivolta, tuttavia, alla gestione del cimitero e alla sentenza del Consiglio di stato che dichiara soccombente l’ente sulla pratica della pubblica illuminazione. Due punti complessi e delicati in cui il capitolo “legalità” entrerà prepotentemente e senza sconti per nessuno. Secondo quanto emerge pare che il primo cittadino abbia depositato una denuncia querela nei confronti del titolare dell’impresa che ha in concessione l’appalto di illuminazione pubblica proprio in ragione delle presunte gravi irregolarità riscontrate. Argomentazioni che, non è da escludere, saranno poste al centro della discussione del prossimo civico consesso. E un problema di trasparente gestione sembra ruotare anche attorno alla gestione dell’area cimiteriale verso cui sono in cantiere prossimi provvedimenti destinati a far discutere.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *