Corigliano Rossano. Compenso incentivante, l’attacco di Equità territoriale.

Corigliano Rossano – Anche se per le Pubbliche Amministrazioni non esiste un divieto di incarichi a titolo gratuito, neanche per effetto dell’obbligo di equo compenso, è moralmente inaccettabile far predisporre una manifestazione di interesse per individuare un geologo e un ingegnere esperto in idraulica “a titolo gratuito” (D.G.C. n. 44 del 28.02.2020). Ma seguendo lo stesso “modus operandi” si potrebbe avere una Giunta Comunale a titolo gratuito? Visto le delibere che produce, sarebbe il minimo. Ci si riferisce alla delibera di G.C. nr.71 del 08.05.2020 (“Manutenzione straordinaria della condotta sottomarina a servizio della piattaforma depurativa in loc. Sant’Angelo”), perché se il compito della Giunta si limita alla semplice approvazione per alzata di mano, senza esaminare in maniera approfondita il contenuto delle delibere, tanto vale fare un gruppo Whatsapp e ricoprire il ruolo di assessore e sindaco a titolo gratuito, al limite un rimborso per i giga consumati. Orbene, in tale delibera viene autorizzato il “Compenso incentivante” ex c. 5 art. 92 D.lgs. n. 163/2006 pari al 2% dei lavori (a corpo???), ma come tutti sanno tale comma era stato abrogato dall’art.13 L. n. 114 dell’11.08.2014 e il codice degli appalti vigente, che ha abrogato il D.Lgs 12 aprile 2006, n. 163 e ss.mm.ii., è il Decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 (Codice dei contratti pubblici) che all’ultimo capoverso del comma 3 dell’art. 113 (Incentivi per funzioni tecniche) esclude l’incentivo al personale con qualifica dirigenziale. Si tratta di una somma modesta (euro 3.601,63), ma che rende evidente la superficialità con cui viene ricoperto il ruolo di sindaco e assessore. Si chiede, pertanto, alla Giunta Comunale di rivedere la delibera n. 71 e si invitano i componenti della stessa a svolgere la loro funzione con maggiore attenzione e professionalità (Comunicato stampa).

Potrebbero interessarti anche...

Lascia commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *