Corigliano Rossano. Colpito al volto e al torace. Sul posto i carabinieri

Il luogo dell’agguato

Corigliano Rossano – Sul posto si sono portati da poco i carabinieri per il reperimento di indizi utili alle indagini. L’obiettivo per i sicari (non è dato sapere se uno o più soggetti) era quello di uccidere. Il 37enne, Domenico Russo., è stato colpito al volto e al torace, almeno 4 i proiettili. L’uomo lotta tra la vita e la morte all’ospedale di Rossano. Ambienti investigativi lo ritengono vicino al pluripregiudicato ucciso lo scorso anno Pietro Longobucco. Secondo quanto emerge Russo avrebbe trovato comunque la forza di recarsi da solo in ospedale con la propria auto. Nelle prossime ore ulteriori aggiornamenti.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.