Corigliano Rossano, colpisce la moglie a colpi d’ascia: misura di allontanamento nei confronti di un 65enne

corigliano

Accusato di maltrattamenti in famiglia: colpisce persino la moglie a colpi d’ascia e picchia i figli. Disposto un provvedimento di allontanamento. La misura cautelare è stata emessa dal Gip del tribunale di Cosenza su richiesta della locale procura della repubblica nei confronti di un 65enne di Rossano. Angheria subite per anni, secondo l’accusa, e non denunciate sia per paura ma anche per il fatto che la donna non godesse di autonomia economica. Tre anni fa l’episodio più eclatante quando l’uomo sferra un colpo d’ascia nei confronti della moglie la quale successivamente si recava in pronto soccorso dichiarando il falso ai sanitari. In quella circostanza si resero necessari diversi punti di sutura. La donna riferì che il taglio fu determinato dalla rottura di un vetro. L’ultimo episodio risale al 9 agosto scorso quando il 65enne imbraccia un’arma puntandola contro il figlio. Qui intervengono moglie e figlia e riescono a disarmarlo. Ed è qui che avvisano gli uomini del commissariato di pubblica sicurezza di Corigliano-Rossano.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *