Corigliano-Rossano: cimitero, indagini interne confermano i contenuti della lettera anonima

Indagini interne all’area cimiteriale confermano in larga parte le tesi contenute nella lettera anonima notificata al sindaco Flavio Stasi e al responsabile dell’area cimiteriale di Rossano Pietro Altavilla secondo cui vi sarebbe un giro d’affari illecito di compravendita di tumuli e loculi. Gli uffici comunali hanno trasmesso l’esposto  ai vertici dell’arma dei Carabinieri mentre l’anonimo lo ha inviato direttamente alla Procura della repubblica del tribunale di Castrovillari. Nomi, cognomi, cifre, mazzette: di questo e di  molto altro si parla nel documento.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *